Associazione Studio Novecento
Festival Internazionale del Jeune Theatre Europeen
Data: 12 Aprile 2011 ore 20.00
Presso: SpazioTeatro89, via F.lli Zoia 89, Milano
Compagnia: Salti Teatrali
Proveniente da Vigevano - Italia
Presenta:

← Torna indietro

CON I PIEDI DAVANTI


Spettacolo in Italiano

immagine dallo spettacolo CON I PIEDI DAVANTI"Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo almeno descriverlo." Rainer Werner Fassbinder

SPETTACOLO VINCITORE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL TEATRO UNDERGROUND

Lo spettacolo nasce in collaborazione con l’associazione culturale “Il Popolo di Vigevano” sul difficile tema delle morti in carcere. Proprio dalle parole, dalle poesie, dai racconti e dalle testimonianze dei carcerati incomincia la riflessione che sta alla base dello spettacolo.
Non si tratta di una denuncia, ma di un vero e proprio racconto sull’iter carcerario, sulle difficoltà che comporta, sulle condizioni che il carcere impone all’essere umano.
La prigione come luogo dove si intrecciano storie e pensieri, come “gabbia mentale”oltre che fisica, come “disumanizzazione controllata”.
Uno spettacolo impregnato di suggestioni ed immagini rielaborate attraverso i racconti degli stessi carcerati, i quali, con le loro parole, conferiscono ritmo e respiro alla performance, andando ben oltre alla mera cronaca penitenziaria.
Gli attori, alternando teatro e danza, diventano carcerati e carcerieri, rappresentanti di quel limbo indefinito che si trova tra lo scorrere inevitabile della vita e l’esilio dal mondo reale.


La Compagnia Teatrale
Salti Teatrali

Salti Teatrali è un gruppo di ricerca sperimentale che lavora nell’ambito del teatro e delle sue interazioni con le arti espressive.
Questa giovane compagnia si prefigge un intento di auto-formazione attraverso il lavoro di gruppo e la pratica teatrale con altri professionisti del settore.

La loro è una poetica fatta di salti temporali; attingendo alla tradizione teatrale per riallacciarla alla contemporaneità e contaminando i generi, questi artisti cercano di ritrovare un’espressività artistica del tutto originale ed inedita per le loro produzioni.